Incontri con assistenti sociali del minore indagato

Svolta clamorosa 03 febbraio Aveva segnalato lo scorso mese di dicembre al Incontri con assistenti sociali del minore indagato XIX il comportamento scorretto degli assistenti sociali del Comune, i quali, a suo dire arbitrariamente, non gli concedevano da circa tre anni di vedere il figlio, nemmeno il giorno di Natale. Eaffinchè fossero riconosciuti i suoi diritti di padre, peraltro sanciti dal tribunale dei minori di Genova, aveva minacciato di ricorrere alla magistratura. Ora il suo caso è realmente approdato negli uffici al terzo piano del palazzo di giustizia di Imperia. Altre indagini per stabilire le eventuali responsabilità saranno eseguite dalla procura della Repubblica nei prossimi giorni. Ma è in contrasto con quanto disposto con sentenza dal Tribunale dei minori di Genova, che invece ha concesso al mio cliente la possibilità di incontrarsi con il figlio la domenica. A quanto pare il giorno festivo, visto che gli incontri devono comunque svolgersi alla presenza di un assistente, non sono contemplati dal servizio. Lo scontro di competenze e la contraddittorietà burocratica insomma stanno inficiando questa vicenda. Leggi il giornale sul tuo pc. Leggi incontri con vanessa kiss iPad e iPhone. Leggi su tablet e mobile Android. Il giornale di oggi Abbonati subito.

Incontri con assistenti sociali del minore indagato NEWSLETTER

Non ho fato denuncia. Ancora oggi, dopo una sentenza della Corte di Appello che, preso atto della scorrettezza del padre e del grave disagio dei ragazzini, deprivati del contributo materno e affetti da una grave sindrome di alienazione familiare, affida i figlioli alla madre, con divieto al padre di aver temporaneamente contatti telefonici con i ragazzi, il Trib. I bambini, di 7 e 11 anni, vengono inizialmente affidati a lui per alcuni gravi episodi di maltrattamento da parte della madre e dal di lei compagno nei confronti dei mambini. Ho un fratello più piccolo di 3 anni in meno di me, ed entrambi da più o meno 3 anni stiamo passando una fase di depressione ed altri sintomi di bassa autostima, paura in confronto a tutto, crisi di ansia incontrollata. Svolta clamorosa 03 febbraio Alla mia richiesta del perché abbiano questa repulsione nei confronti del padre, mi hanno riferito che tutte le volte che vanno da lui, vengono letteralmente investite da continui monologhi poco piacevoli nei confronti della madre. Collegati Licenza Questo sito adotta la Creative Commons License , salvo dove espressamente specificato. Assistito, nell'imminente processo penale, dagli avvocati Anna Orecchioni e Giacinto Canzona, assicura che continuerà a sostenere, dentro e fuori le aule di giustizia, le sue ragioni di padre separato. Mio figlio è un ragazzo vivace,io cerco di accontentarlo,nel mio piccolo,come posso. Notificami quando viene aggiunto un nuovo commento. I figli vengono tolti per ordinanza del Tribunale, non perchè lo decidono gli assistenti sociali.

Incontri con assistenti sociali del minore indagato

Il divieto di incontri sancito dai servizi sociali che si stanno occupando della tutela del minore a quanto pare sarebbe giustificato dal fatto che il papà e il figlio per un certo periodo - a. intervista con aspetti negativi e positivi del lavore degli assistenti sociali. E, se necessario per l’interesse e la salute psicofisica del minore, potrà adoperare alcune cautele, quali ad esempio la presenza di un operatore dei Servizi Sociali durante gli incontri tra il genitore e il figlio minore. - di effettuare l’ audizione del minore con adeguata preparazione tecnica ed emotiva; - di aver rapporti diretti con tutti gli operatori pubblici del settore (Tribunale per i Minorenni, A.S.L., Servizi sociali dei comuni, Provveditorato agli studi, istituti che.

Incontri con assistenti sociali del minore indagato